30 nov 2014

LA REGRESSIONE COME VIAGGIO INTERIORE

INCONTRI INDIVIDUALI CON
ALESSANDRA MYRIAM


VENERDI' 6 FEBBRAIO 2015

Le tecniche della terapia energetica di  regressione si basano su un’esperienza di profondo rilassamento del corpo e della mente  e aiutano a sciogliere tensioni e blocchi emozionali. 
L’energia del passato è sempre presente in noi, un testimone senza tempo che influenza il nostro sentire e agire. Aiutare a scendere in profondità nella realtà interiore, per riconoscere e liberare schemi e dinamiche limitanti e vedere come affiorano in cicli ripetitivi e senza fine nei rapporti e nella vita, è lo scopo della terapia energetica della regressione. 
Per esempio, una paura vissuta nel periodo dell’infanzia o riconducibile a vite passate, o altre esperienze emotive traumatiche, all’interno o all’esterno della famiglia, rimossa successivamente a livello inconscio, continua ad agire nella nostra vita creandoci blocchi e difficoltà varie comportamentali e relazionali. 
La terapia energetica di regressione conduce la persona ad una presa di consapevolezza della matrice del suo blocco, e portandola alla coscienza lo scioglie.
Le sedute - della durata di 60 min. circa - si svolgono individualmente e rendono consapevole quello spazio sacro in noi in cui avvengono  guarigione e crescita, conciliazione e amore.

“Il vero viaggio della scoperta 
non consiste nel trovare nuovi paesaggi, 
ma nell’avere nuovi occhi”
(Marcel Proust)


VENERDI' 6 FEBBRAIO
su appuntamento



ASS. CULT. OLTRE IL VELO
Info e prenotazioni:
030-220352 - 338-9067180
assoltreilvelo@gmail.com

SEDE DEGLI INCONTRI
LIBRERIA IL VELO DI MAYA
Via Rodi, 73 - BRESCIA
www.ilvelodimaya.it




ALESSANDRA MYRIAM  
Ricercatrice spirituale, counselor olistico con indirizzo in comunicazione, crescita umana e trasformazione emozionale, Master Reiki, esperta in Regressioni, facilitatrice in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari. Diplomata in Archetipi di Guarigione alla A.E.S.E. (Associaciòn Espanola de Sanadores Espirituales) metodo Colin Bloy - Iscritta all’Albo Professionale AISCON

27 nov 2014

SEMINARIO DI REIKI I LIVELLO

CON ALESSANDRA MYRIAM


DOMENICA 14 DICEMBRE

Il Reiki è un’antica arte di  guarigione naturale per tutte le forme viventi, comprese le   piante e gli animali.
Rei: energia universale che anima tutto il mondo vivente ed è fonte del KI
Ki: ogni essere vivente contiene energia, forza vitale e la illumina, formando il campo energetico dell’aura. Campo che avvolge i corpi con un velo invisibile all’occhio profano.
E’ una tecnica semplice alla  portata di tutti. E’ un metodo naturale per alleviare stress, calmare l’ansia, ristabilire l’equilibro psicofisico.
Attraverso un leggero contatto con le mani risveglia le risorse naturali di benessere e approfondisce il contatto amorevole con se stessi e con gli altri.
Il Reiki non sostituisce il medico né i trattamenti farmacologici, ma ne potenzia gli effetti positivi.
Il Reiki non è un credo religioso o politico, e può essere utilizzato da tutti senza alcuna distinzione. 

Primo livello

Consente di trattare a livello fisico se stessi e le persone tramite l’imposizione delle mani e di effettuare qualunque  tipologia di trattamento. Qui inizia l’avanzamento della coscienza e prende il via il processo di guarigione sul piano fisico, tramite la riattivazione  dei canali energetici, la purificazione, la consapevolezza. Durante il fine settimana verrà attivata l’energia Reiki e trasmessa la conoscenza dei centri 
energetici e i simboli dei chakra, che rivelano la connessione e la collaborazione del corpo fisico con i corpi sensibili, della mente e del cuore.

Si consiglia abbigliamento comodo.


DOMENICA 14 DICEMBRE
dalle 10,00  alle 18,00
con pausa per il pranzo

ISCRIZIONI ENTRO IL 10 DICEMBRE

Regole di vita del Reiki
“Non ti arrabbiare proprio oggi
Non preoccuparti proprio oggi
Onora i tuoi maestri, i genitori, gli anziani
Guadagna il tuo pane in modo onesto
Sii grato nei confronti di tutti gli esseri viventi”





Sede dell’incontro

LIBRERIA IL VELO DI MAYA
Via Rodi 73 - BRESCIA

Info e iscrizioni
ASS. CULT. OLTRE IL VELO
Tel. 030-220352 - 338-9067180



INCONTRO CON L'AUTORE: IGOR SIBALDI

Presentazione del libro
“IL MIO PRINCIPE AZZURRO”
Di  IGOR SIBALDI e PAOLO BIANCHI

Con IGOR SIBALDI e reading di SILVIA PERNARELLA





MERCOLEDI' 17 DICEMBRE


"Questo romanzo, apparso per la prima volta quattordici anni fa, ha preso forma innanzitutto da un profondo senso di amicizia, tuttora intatto, verso l’altro autore, Paolo Bianchi. Quando poi tu terminato, lo proponemmo al mio editor di allora. Mi spiegò che non potevo, dopo aver pubblicato il primo volume della mia traduzione della Genesi e mentre stavo ultimando la traduzione e il commento del Vangelo di Giovanni, non potevo, disse, pretendere di uscire con un romanzo che una buona percentuale di lettori avrebbero considerato immorale.
«Non capirebbero» disse.
«Perché immorale?» domandai.
«Oh, insomma» rispose.
Tuttora userei altri aggettivi ed epiteti, per Imma: disperata, tenace, viva, continuamente assassinata, e soprattutto esemplare. Personalmente, mi sono riconosciuto in lei; e vi ho riconosciuto la maggior parte delle persone sensibili che ho incontrato e che incontro.
Abbiamo il suo stesso dolore, chi per un abuso chi per un altro; e la stessa purezza, in qualche parte dell’animo e della mente. «Immorale» mi sembra davvero troppo labile, per qualificare un simile contenuto – che noi due autori eravamo meravigliati di aver colto, tanto semplicemente (eccettuato il finale): come obbedendo a una dettatura".



MERCOLEDI’ 17 DICEMBRE 
DALLE 18,00 ALLE 19,00
INGRESSO LIBERO SU PRENOTAZIONE

PRESSO
LIBRERIA IL VELO DI MAYA
Via Rodi, 73 - BRESCIA 
Info e prenotazioni 030-220352

FARE EROS FARE AMORE

Laboratorio Teatrale 
con IGOR SIBALDI e SIVIA PERNARELLA



MERCOLEDI’ 17 DICEMBRE 
DALLE 19,00 ALLE 24,00

Porsi più domande è facile: basta mettere un punto interrogativo alla fine di una qualsiasi frase.
Per esempio la frase: un pubblico è un pubblico. Un pubblico è un pubblico?
Ovviamente no, se no non mi sarebbe potuta venire in mente questa domanda e non mi incuriosirebbe, come invece mi sta incuriosendo.
Pensiamo bene, insieme: cos’è il pubblico? Una somma di individui?  Ma un individuo più un altro individuo non fa due individui. Fa una coppia, che non è nessuno dei due così com'erano prima di sommarsi.
Le somme di esseri viventi sono altre entità, diverse dai singoli esseri viventi che contribuiscono a formarle.
Perciò, per esempio, non è vero che tu hai lo Stato che ti meriti: lo Stato non sei tu, è un'entità diversa da te e per la quale tu sei superfluo, se non come contribuente.
Quanto al pubblico, è tanto più importante sapere cos'è in quanto non è un qualcosa con cui abbiano a che fare solo gli attori.
Tutti abbiamo un pubblico, in ogni momento della giornata: sono gli altri, di cui ti senti sempre gli sguardi addosso, anche quando sei solo. Altri nella tua memoria, altri nei tuoi traumi, che hai dimenticato…



Igor Sibaldi 
Nato a Milano (dove vive tuttora) nel 1957 da madre russa e padre toscano, è scrittore, filosofo, studioso di teologia, storia delle religioni, letteratura e psicologia del profondo. Ha pubblicato diversi romanzi e saggi presso Mondadori e curato l'edizione e la traduzione di numerosi classici della letteratura russa.
Dal 1997, con il suo romanzo-saggio I maestri invisibili, ha cominciato a narrare la sua personale esplorazione "dei miti e dei territori dell'aldilà".
In seguito ha pubblicato numerosi romanzi e saggi sullo sciamanismo, i testi sacri, le strutture superiori della coscienza e in particolare sul fenomeno degli "Spiriti Guida". Su argomenti di mitologia e di psicologia del profondo tiene regolarmente conferenze e seminari in tutta Italia dal 1997.
I libri di Igor Sibaldi trattano di mitologia, storia delle religioni, sacre scritture, psicologia del profondo, letteratura, filosofia. Sono tutti dedicati alla scoperta dell’Aldilà, inteso non soltanto come dimensione di esseri superiori, angelici o divini, ma anche, e soprattutto, come struttura superiore della psiche di ognuno.
Tra i suoi titoli principali: I grandi peccatori – Storia della letteratura russa attraverso i personaggi, I maestri invisibili, Il codice segreto del Vangelo, Il frutto proibito della conoscenza, Il libro degli Angeli, Il libro della creazione, il libro dell'abbondanza, Il tuo aldilà personale, Discorso sull'infinito, Io, Eros e Amore, Il mio principe azzurro.


Silvia Pernarella
Classe 1983, dopo studi di danza, recitazione, canto e doppiaggio, nel 2005 entra nella scuola del Piccolo Teatro per poi lavorare nella compagnia dello stesso fino al 2010 con registi quali Luca Ronconi, Carmelo Rifici, Stefano De Luca e Serena Sinigaglia. Collabora per diversi teatri milanesi lavorando con Paolo Rossi, Fausto Russo Alesi, Massimo De Francovich, Sara Bertelà, Giovanni Franzoni; è finalista al premio Hystrio, menzionata nel 48ore MilanoFilmFestival 2012 - migliore regia/interpretazione e vincitrice del primo premio della prima edizione del Concorso Internazionale di Prosa Salicedoro. È stata recentemente scritturata dallo Stabile delle Marche e dall’Ert - Teatro stabile dell’Emilia Romagna- dove è protagonista nell’Ifigenia in Aulide regia di Marco Plini, in scena a Milano nella prossima stagione.
Attualmente è impegnata nella tournée di Francesco e i Burattirini, testo e regia di Igor Sibaldi.


CONTRIBUTO PER LA SERATA € 60,00
TESSERA ASSOCIATIVA € 10,00  

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA
ENTRO IL 10 DICEMBRE

SEDE DELL'INCONTRO
LIBRERIA IL VELO DI MAYA
Via Rodi, 73 - BRESCIA

Info e prenotazioni:
ASS. CULT. OLTRE IL VELO
Tel. 030-220352 - 338-9067180

23 nov 2014

IL NATALE - SIGNIFICATO METAFISICO

CONFERENZA A CURA DI
MARA FERRACINI



VENERDI' 19 DICEMBRE
ORE 20,00


Riscopriamo l'autentico significato del Natale, per viverlo in piena consapevolezza...




16 nov 2014

SPACE CLEARING: PURIFICAZIONE DELL'AMBIENTE

Seminario a cura di
SILVIA ARCHETTI VOLTOLINI





SABATO 29 NOVEMBRE


Nel feng shui la pulizia energetica degli ambienti assume una particolare rilevanza.
I residui energetici lasciati nel tempo all’interno degli ambienti da noi stessi e da coloro che vi hanno abitato in precedenza possono influenzare in modo più o meno negativo chi risiede in questi luoghi.
Nelle nostre case e nei luoghi di lavoro, dove passiamo la maggior parte del nostro tempo, ci sono flussi energetici carichi di vibrazioni  alcune  delle  quali sostengono l’uomo nei settori della sua esistenza, mentre altre possono danneggiarlo creandogli dei blocchi.
Nei nostri ambienti viviamo emozioni, paure, vari stati di salute, conflitti o altro. Tutte queste manifestazioni impregnano l’ambiente che ci circonda, generando quella che solitamente si può definire “aria pesante”.
Diventa allora fondamentale ripulire lo spazio e riconsacrarlo : la natura ci fornisce gli elementi di cui necessitiamo per la purificazione.

Nel seminario impareremo ad utilizzare questi elementi per rendere sacro il nostro spazio.
Per la maggior parte della gente la pulizia fisico meccanica degli ambienti è una cosa ovvia, ma tale metodo non comprende la pulizia a livello energetico, per il quale è possibile intervenire con lo space clearing.

Programma :

  • aumentare la nostra energia
  • visualizzare scudo di protezione
  • meditazione
  • invocazioni: chiamare i nostri alleati di potere

Rituale di purificazione e protezione completo per la casa:

  • preparazione e partenza
  • fumigazioni
  • preghiere
  • il suono
  • acque sacre
  • attivazione e chiusura
  • ringraziamento
  • festeggiamento

Appendice:

  • Pietre e cristalli
  • Simboli e radionica
  • Candele
QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 70,00
DISPENSA IN E-BOOK          € 10,00 - (PORTARE CHIAVETTA)
TESSERA ASSOCIATIVA        € 10,00




SABATO 29 NOVEMBRE
dalle 10,00 alle 18,00

presso
LIBRERIA IL VELO DI MAYA
Via Rodi, 73 - BRESCIA

Info e iscrizioni:
Ass. Cult. OLTRE IL VELO
030-220352 - 338-9067180


SILVIA ARCHETTI VOLTOLINI
Interior Designer, Master in Space Clearing, Feng Shui Master e istruttrice di pratiche bionaturali.
Come Interior designer per oltre 20 anni si è dedicata alla progettazione, all’arredamento e ha fondato l’associazione culturale “Antares’ che si occupava di promuovere giovani artisti organizzando mostre, rassegne teatrali e letterarie.
Quando ha conosciuto il feng shui, è diventato per lei la sintesi tra il lavoro di architettura e le conoscenze spirituali. Ha approfondito le origini di questa cultura studiando medicina cinese, massaggio tuina’, tai chi e chi kung.



INTERVISTA A SALVATORE BRIZZI AL VELO DI MAYA